"The winner's course" di Marie Rutkoski - RECENSIONE


Salve lettori!
La lettura che vi propongo oggi è un fantasy in cui l’amore si scontrerà verso il senso del dovere e il rispetto verso il proprio popolo, sto parlando di The winner’scurse, di Marie Rutkoski, edito Leggere Editore.       
TRAMA
In quanto figlia di un potente generale di un vasto impero che riduce in schiavitù i popoli conquistati, la diciassettenne Kestrel ha sempre goduto di una vita privilegiata. Ma adesso si trova davanti a una scelta difficile: arruolarsi nell'esercito oppure sposarsi. La ragazza, però, ha ben altre intenzioni... Nel giovane Arin, uno schiavo in vendita all'asta, Kestrel ha trovato uno spirito gentile e a lei affine. Gli occhi di lui, che sembrano sfidare tutto e tutti, l'hanno spinta a seguire il proprio istinto e a comprarlo senza pensare alle possibili conseguenze. E così, inaspettatamente, Kestrel si ritrova a dover nascondere l'amore che inizia a sentire per Arin, un sentimento che si intensifica giorno dopo giorno. Ma la ragazza non sa che anche il giovane schiavo nasconde un segreto e che per stare insieme i due amanti dovranno accettare di tradire la loro gente o altrimenti tradire sé stessi per rimanere fedeli al proprio popolo. Kestrel imparerà velocemente che il prezzo da pagare per l'uomo che ama è molto più alto di quello che avrebbe mai potuto immaginare...
RECENSIONE
Ambientato in un mondo fantastico in cui il popolo Valoriano
governa un vasto impero, la schiavitù è all’ordine del giorno e la giovane Kestrel non ha mai conosciuto un mondo diverso da quello. Figlia di un valoroso generale, la ragazza è sempre stata una ribelle e una giovane esuberante dimostrandolo fin da subito con l’acquisto, al mercato degli schiavi, un ragazzo dagli occhi di ghiaccio con il quale ha percepito immediatamente

un forte legame. È così che inizia la storia di Kestrel e di Arin,
una moderna “
Romeo e Giulietta” in cui l’amore non è contrastato da due casate nemiche, ma dallo status sociale di schiavo e padrona. Nonostante un iniziale attrito, i due ragazzi capiranno di essere legati da un amore profondo, un amore che li costringerà a fare scelte che potrebbero portarli a tradire il loro popolo.
Fantasy coinvolgente, mi ha colpito sin dalle prime pagine. Nonostante qualche passaggio, che personalmente avrei
esposto diversamente (a volte si passa da un personaggio all’altro senza chiarirlo adeguatamente e questo potrebbe portare della confusione), devo ammettere che la storia è ben strutturata e la psicologia dei personaggi è riccamente studiata e splendidamente riuscita. Non mi resta che attendere l’uscita del secondo!
A presto,
Chiara

8 commenti:

  1. Io vorrei tanto leggerla questa storia però ho paura che la casa editrice decida di non continuare la pubblicazione qui in Italia! :(

    RispondiElimina
  2. Ho già questo libro che mi aspetta sugli acqffals della mia libreria *-* Ora che ho letto la tua recensione sono ancora più curiosa di leggerlo

    RispondiElimina
  3. *ovviamente intendevo scaffali LOL

    RispondiElimina
  4. Uhhhh devo leggere questa serie!!

    RispondiElimina
  5. Questo libro mi ha fatta disperare, attendo con ansia di leggere il secondo

    RispondiElimina
  6. È una serie che mi ha sempre incuriosito molto e che pensavo di leggere in originale. Avevo visto al Salone il primo libro, ma non l'ho preso. Forse per il pensiero dei tanti libri che stanno ancora aspettando il loro turno.. Poveri. Comunque bellissima recensione. Se l'editore l'ha continua, l'acquisto volentieri!

    RispondiElimina