"Non giurare sulla luna" di Chiara Rametta - REVIEW PARTY

Salve lettori!

Eccoci tornati con una nuova recensione. Oggi parleremo di "Non giurare sulla luna" di Chiara Rametta, edito Lettere Animate. Siete curiosi di andare a scoprire questo bel romanzo? Bene, iniziamo!

TRAMA
Cosa succederebbe se il passato tornasse a condizionare il tuo presente? Genitori assenti e separati, pochi amici, ma buoni; Annabelle sta per affacciarsi nel mondo degli adulti e ha capito che il liceo è una dura palestra di vita, dove solo il più forte e sfrontato vincerà. Conta i giorni e le ore che la separano dalla sua nuova vita. Ma qualcosa di imprevedibile mescolerà le carte in tavola. Nello scenario di un Verona romantica, tra versi di Shakespeare e dipinti seicenteschi, conoscerà Giacomo, per gli amici James. Sembrerebbe essere perfetto se non fosse per il grande segreto che nasconde. Ma la vita di Annabelle si intreccerà con quella di Tommy, un ragazzino vittima di bullismo. Tutto prenderà un piega inaspettata e Annabelle si troverà a fare i conti con i demoni del suo passato, che hanno condizionato il suo percorso liceale. È davvero possibile distinguersi dalla massa?
RECENSIONE
Annabelle, la protagonista, è una ragazza testarda, sopra le righe e tanto fragile. Scappa da una famiglia che sembra non averle mai donato l'attenzione e l'amore che lei avrebbe tanto voluto ricevere. I suoi amici, Amelia e Simone, sono la sua ancora di salvezza.
Nello scenario di Venezia, nella casa di Giulietta, la ragazza conoscerà James, un giovane londinese di famiglia benestante. Lui, però, ha un segreto che cercherà, in tutti i modi, di nascondere. 
Nonostante la giovane età di Chiara, classe 2000, lei è sicuramente una rivelazione, una giovane autrice che già tramite il primo romanzo ci fa ben innamorare della sua penna! "Non giurare sulla luna" è infatti una bellissima storia, molto curata, che, come una freccia di cupido, arriva dritto al cuore del lettore. 
La scrittrice sa ben calibrare gli elementi che formano un romanzo rendendo il testo molto scorrevole e originale. Cosa dire? Super consigliato.

A presto,
Sara

7 commenti: