"Quel desiderio che sa di cielo" di Alessandra Loreti - RECENSIONE


Salve lettori! Come avete trascorso il weekend? Per iniziare al meglio la settimana vi lascio con una breve recensione positiva, fatemi sapere se anche voi avete letto questo libro o se avete intenzione di farlo.
TRAMA
La vita caotica di una giovane (e piuttosto ansiosa) illustratrice di moda prende forma tra le pagine di un diario. Un percorso alla riscoperta di sé raccontato attraverso parole e disegni.


RECENSIONE
Cassandra è una giovane donna di ventisei anni, un'illustratrice di moda che ha da poco rotto con il suo storico fidanzato. La protagonista decide, quindi, d'intraprendere un percorso di life coaching, così facendo Cassandra inizierà a scrivere un diario personale portandoci con se per circa 365 giorni.

"Non smettere mai di sorridere, nonostante tutto; 
sai, siamo fortunate tu ed io. Possiamo godere della vita, 
guardare il sole sorgere la mattina e tramontare la sera; portiamo nel cuore
 la consapevolezza di avere già ciò che conta davvero. Tutto il resto non serve."

Alessia Loreti, accompagnata dalla bravissima illustratrice Chiara Topo, ci ha donato una storia delicata.
É un libro che, nelle sue poche pagine, insegna a non scoraggiarci mai, anche quando ci sentiamo tristi, a non far diventare la paura il boss della propria vita  e a non farci intimorire dai sogni, anche quando sembrano troppo grandi o impossibili.

"I sogni per essere considerato tali devono essere grandi 
abbastanza da farti innamorare quotidianamente della vita."


A presto,
Sara

6 commenti: