"Il sole è anche una stella" di Nicola Yoon - RECENSIONE


Salve lettori!
Oggi vorrei parlarvi del libro "Il sole è anche una stella", secondo romanzo di Nicola Yoon. Curiosi? Allora iniziamo!

TRAMA
Natasha non crede né al caso né al destino. E neppure ai sogni: non si avverano mai. Sua madre dice che le cose succedono per una ragione. Ma Natasha è diversa. Crede piuttosto nella scienza e nella relazione causa-effetto. Ogni azione conduce necessariamente a un'altra e così via. Sono le azioni di ognuno a determinare il destino. Per intenderci, non è il tipo di ragazza che incontra un ragazzo carino in un polveroso negozio di dischi a New York e s'innamora di lui. Eppure è quel che accade, proprio a dodici ore dall'essere rimpatriata in Giamaica insieme alla sua famiglia. Lui si chiama Daniel. È il figlio perfetto, studente modello e sempre all'altezza delle molte aspettative dei genitori. Quando è con Natasha, però, tutto è diverso. Qualcosa in lei gli suggerisce che il destino abbia in serbo un che di speciale - per entrambi. Ed è come se ogni momento della loro vita li avesse preparati solo per vivere questo meraviglioso, singolo istante.

RECENSIONE

"Il sole è anche una stella" è un libro scritto da due punti di vista principali, quello di Natasha e quello di Daniel a cui si aggiungono quelli di personaggi che, di tanto in tanto, in modo casuale, incontrano i protagonisti.
Natasha è una giovane adolescente nata in jamaicana ma cresciuta in America, a causa di un errore da parte del padre è costretta a tornare nella sua città natale insieme a tutta la sua famiglia. E’ una ragazza razionale, ama i numeri e la scienza. 
Daniel è di origini coreane ma è nato e cresciuto negli Stati Uniti. E' un poeta, un sognatore, uno che crede nel destino.
Lui si nutre di sogni mentre lei di numeri. 
Due personalità così diverse eppure così vicine sono destinate a conoscersi. Ma come possono innamorarsi? Semplice, il libro si basa su una ricerca del New York Times che dimostra come sia possibile innamorasi in seguito a delle domande, per la precisione 36. 
Solo dodici ore per cambiare la sorte di Natasha e della sua famiglia, dodici ore per far prendere consapevolezza a Daniel del suo futuro, dodici ore per innamorasi. 
La storia d’amore mi ha emozionato, sono arrivata a leggere le ultime pagine con le lacrime agli occhi, avrei voluto che questo libro non finisse mai. Non vi nego che mentre leggevo, immaginavo la Yoon che scriveva e cercava di far capire ai suoi lettori le emozioni che prova in determinate situazioni.
Questo è un romanzo che sa stupire, lasciare senza fiato. Fatto di emozioni ma anche dolore, verità scomode e sbagli irrimediabili. "Il sole è anche una stella" non è una semplice storia  bensì la storia di vite vere e molto di più.
A presto,
Sara

7 commenti:

  1. È la mia attuale lettura! Lettriceinfuga

    RispondiElimina
  2. Mi attirano tantissimi sia le copertine che la trama, spero di poterlo presto computare le letture in corso.

    RispondiElimina
  3. Interessante....ci farò un pensiero

    RispondiElimina
  4. Sono curiosa di leggere questo libro! 😍

    RispondiElimina
  5. Ho adorato tantissimo questo libro

    RispondiElimina