"Il coraggio di essere una farfalla" di Vladimir Luxuria - RECENSIONE

Salve lettori!
Magari vi sorprenderà leggere, nel mio blog, la recensione del libro "Il coraggio di essere una farfalla", anch'io ero abbastanza scettica nel leggerlo. Mi sono dovuta ricredere, questo volume sicuramente è  una perla della mia libreria. 

TRAMA
«Sarai trans anche tu! Tutti transitiamo in questo mondo, siamo solo di passaggio. Si nasce, si muore, forse ci reincarniamo ... chi lo sa. L'unica cosa certa è che non siamo immortali e quella cosa che chiamiamo vita non è altro che un transito racchiuso nel tempo d'un sogno». Da questa provocazione prende il "volo" la farfalla Luxuria, che in questo libro si posa su tante questioni spinose della nostra quotidianità svelandone i lati trasformistici, ondivaghi, transgenici, trasmutanti. Alzi la mano chi non ha mai cambiato opinione o il voto? ...lavoro o città? ...abitudini o idee? Lo si fa per opportunismo, per sopravvivenza, per autentica convinzione, ma sono ancora pochi quelli che hanno il coraggio di indossare il "proprio vestito", infischiandosene dell'opinione dominante. Vladi lo ha fatto dopo un lungo percorso di crescita e di ricerca che l'ha portata a concludere: "Ho imparato ad amarmi per quella che sono, optional compresi, e non per come mi volevano gli altri". I tanti frizzanti capitoletti di questa riflessione sono svolazzi irresistibili sul tempo presente e i suoi problemi, un'escursione in alta quota - lucida, graffiante, scanzonata - capace di allargare orizzonti per scoprire che "il mondo non è fatto solo di diversi colori, ma di un numero infinito di sorprendenti sfumature".

RECENSIONE
Il coraggio di essere una farfalla ritengo sia un libro innovativo, prende in considerazione argomenti di grande attualità rendendoli leggeri. L'autrice, grazie alla sua spiccata intelligenza e  alla sua ironia, è in grado di  indurre alla lettura anche il più svogliato dei lettori. Grazie al suo modo di scrivere, riesce a fare un analisi ben precisa del concetto di trans. Infatti il "trans" è inteso come cambiamento ed è rivolto ad ogni aspetto della vita umana. Il tema centrale è la trasformazione.
Il libro lancia  una sfida provocatoria "DIVENTERAI TRANS ANCHE TU". Ma attenti, il concetto di trans a cui fa riferimento l'autrice è in senso molto ampio ed è rivolto ad ogni aspetto della vita umana. Per lei tutto muta cambiano i gusti, le idee sulla politica ,il fisico che con l'avanzare dell' età assiste ad un decadimento naturale e quindi ad una trasformazione. Allora ci vuole coraggio per vivere ogni tipo di condizione in piena libertà. Concludo dicendo che la Luxuria è stata capace di allargare i propri orizzonti e scoprire o meglio, farci scoprire,  che il mondo non è fatto solo dei  soliti colori ma bensì di un numero infinito di sfumature.
"Se si vincono le proprie paure non si avrà più paura ne di orchi grotteschi ne di streghe in carica"
Con queste parole la scrittrice conclude il suo viaggio alla scoperta della trasformazione, vi invito a leggerlo, ne sarete totalmente rapite. La mia recensione è ottima, anche se consiglio per i giovanissimi lettori un attenzione particolare da parte dei genitori.


12 commenti: