"iBoy" di Kavin Brooks - RECENSIONE


Salve lettori!
Oggi sono qui per recensire "iBoy", un libro che mi è stato gentilmente inviato dalla casa editrice "Piemme"



Titolo: iBoy

Autore: Kevin Brooks

Pagine: 210

Prezzo: € 16,50
Il voto che gli ho dato: 💙💙💙💙


TRAMA
Prima dell'incidente che lo ha mandato in coma, Tom Harvey era un ragazzo come tanti. Ma ora si è risvegliato con il potere di sapere e vedere tutto. I frammenti di iPhone che sono rimasti nel suo cervello lo hanno trasformato in un super computer, una sorta di mente artificiale iperconnessa. Tom può arrivare ovunque, tutte le risposte a domande che non sa nemmeno di aver posto sono già lì, nella sua testa. E dopo aver scoperto della violenza subita da Lucy, la ragazza di cui è innamorato, Tom usa i suoi poteri per punire le gang che dettano legge nel quartiere. Ma qual è il confine tra giustizia e vendetta?

RECENSIONE
Tom Harvey è un ragazzo come tanti fin quando, vittima di un incidente causato da una delle gang del suo quartiere,  si risveglia in ospedale dove scopre di avere nuove e straordinarie abilità. Venuto a conoscenza dell'aggressione subita alla sua amica Lucy, Tom diventa iBoy, si costruisce un'identità segreta e decide di diventare il personaggio buono del suo quartiere.
Sicuramente è un libro che deve essere letto, un romanzo ricco di azione e dinamismo, difficilmente troverete punti morti.Tom e Lucy sono, forse, fra i migliori personaggi trovati in un libro, il primo decisamente interessante e sempre pronto all'azione, specialmente se è per la sua amica. Mi è piaciuto l’elemento energico del romanzo.
Ho adorato il libro specialmente per l'autore. Brooks non è solo autore di storie originali e crude, bensì, è uno scrittore che si preoccupa di trasmettere al lettore degli insegnamenti, positivi o negativi che siano. 
Bisogna dire che Brooks non fa per tutti, molti lo trovano troppo esplicito. A me è piaciuto per questo suo modo di raccontare senza filtri.
Consigliato, 4/5!




10 commenti: