"Wintersong" di S. Jae-Jones - RECENSIONE

Salve lettori!
Sono stata un po' inattiva a causa della scuola e di faccende personali, ma ritorno in questi giorni più carica di prima. Oggi sono qui per recensirvi "Wintersong", un libro di cui avete fortemente voluto il mio parere tramite il sondaggio sulla mia pagina Instagram, @lasarabooks, vi consiglio di seguirla per restare sempre aggiornati.

TRAMA (acquista QUI)

Un labirinto di bellezza e oscurità, musica e magia. Questo è il mondo in cui ti perderai

L’inverno si avvicina, e il Re dei Goblin sta per partire alla ricerca della sua sposa… 
Sin da quando era una bambina, Liesl ha sentito infiniti racconti sui Goblin. Quelle leggende hanno popolato la sua immaginazione e ispirato le sue composizioni musicali. Adesso ha diciotto anni, lavora nella locanda di famiglia e sente che tutti i sogni e le fantasticherie le stanno scivolando via dalle mani, come minuscoli granelli di sabbia. Ma quando sua sorella viene rapita dal Re dei Goblin, Liesl non ha altra scelta che mettersi in viaggio per tentare di salvarla. E così si ritrova catapultata in un mondo sconosciuto, strano e affascinante, costretta ad affrontare una decisione fatale.

RECENSIONE
Wintesong è la storia di Elisabeth, una giovane compositrice che è costretta a nascondere il suo talento per colpa di un’epoca che relega le donne ai lavori domestici.

Liesl, il soprannome della ragazza, non è la solita protagonista bellissima e dai modi impeccabili, vive all'ombra di una sorella stupenda e di un fratello la cui musica fa innamorare tutti. Un rapimento, una sfida, un labirinto da cui sfuggire, un amore inaspettato ci travolgeranno dalla prima all'ultima pagina.
Mi ha colpito il ruolo fondamentale donato alla musica, elemento fondamentale della mia vita, nell'interno del romanzo, specialmente quando Liesl e il Re dei Goblin parlano attraverso strumenti musicali.
 Mi sento di consigliare il libro specialmente per il percorso di crescita compiuto dalla 
protagonista, il fatto che venga sottolineato come la bellezza esteriore non sia una parte fondamentale della vita, e che venga valorizzato tramite l'importanza e l'influenza che una protagonista di un libro di fama mondiale possa  possedere, credo che sia il suo punto forte. 
Il personaggio che amato é stato il Re dei Goblin, quelli con un percorso travagliato mi attirano, lo so, sono strana. Ci sono, però, diverse pecche nel libro, non voglio aggiungere altro perché dovete scoprire voi la storia con le sue bellezze e i suoi punti deboli.
A presto,
Sara

5 commenti:

  1. Davvero molto interessante . Brava ☺

    RispondiElimina
  2. A me è piaciuta solo la prima metà!

    RispondiElimina
  3. Mi è piaciuto veramente tanto questo libro! Anch’io ho adorato il re dei goblin, non vedo l’ora che esca il seguito 😍

    RispondiElimina
  4. Bella recensione! Io ho amato profondamente questo libro. Non mi capita spesso di immedesimarmi così tanto in un personaggio come mi e successo con Liesl. E poi... La musica! Ah che meraviglia! Le mie parti preferite son proprio quelle dedicate alle composizioni di Elisabeth *-*

    RispondiElimina