7 GIORNI x 7 POST: "Rebel - Il deserto in fiamme" di Alwyn Hamilton - RECENSIONE

Salve lettori! Come promesso ecco il secondo articolo del "7 GIORNI x 7 POST". Oggi vorrei parlarvi di un libro che ho letteralmente amato...


TRAMA
Amani non ha mai avuto dubbi: è sempre stata sicura che prima o poi avrebbe trovato una via di fuga dal deserto spietato e selvaggio in cui è nata. Andarsene è sempre stato nei suoi piani. Quello che invece non si aspettava era di dover fuggire per salvarsi la vita, in compagnia di un ricercato per alto tradimento. Tiratrice infallibile, per guadagnare i soldi necessari a realizzare il suo sogno Amani partecipa a una gara di tiro travestendosi da uomo. Tra gli avversari, il più temibile è Jin, il misterioso e affascinante Serpente dell’Est. Troppo tardi Amani scoprirà che Jin è un personaggio chiave nella lotta senza quartiere tra il Sultano del Miraji e il figlio in esilio, il Principe Ribelle. Ormai nota come il Bandito dagli Occhi Blu, Amani dovrà scappare con Jin attraverso un deserto durissimo e meraviglioso, popolato di personaggi e creature stupefacenti: i bellissimi e pericolosi Buraqi, fatti di sabbia e vento ma destinati a trasformarsi in magnifici destrieri per chi abbia l’ardire di domarli; i Djinni, capaci di evocare straordinarie illusioni; e ancora, indomite donne guerriere dalla pelle color oro e spietati skinwalker che divorano gli umani per assumerne le sembianze... Quando Amani e Jin si troveranno di fronte alle rovine di una città annientata da un fuoco di calore innaturale capiranno che la posta in gioco è più alta del loro destino. E il Bandito dagli Occhi Blu dovrà decidere se fidarsi del Serpente dell’Est e unirsi alla rivoluzione del Principe Ribelle… 

RECENSIONE

Da dove inizio? Quando un libro mi piace tantissimo non riesco quasi mai a trovare le parole per parlarne, io scriverei  

"è perfetto” e la recensione si chiuderebbe. 
Questo libro tanto elogiato in tutto il mondo, è davvero perfetto a mio parere. Sarà che ho scoperto un amore incondizionato per gli ambienti arabeggianti, sarà che i personaggi sono costruiti alla perfezione, sarà che Amani è una delle poche ragazze che non deve chiedere nulla a nessuno, ma ho amato questa storia alla follia. 
Eppure, nonostante la mia difficoltà, non posso non recensirlo e consigliarlo a tutti voi. Un romanzo unico, incantevole e brillante, ogni elemento è bilanciato alla perfezione, ogni ingrediente dona la possibilità di congiungere chi vorrebbe leggere storia ricca di avventura e che desidererebbe una bella storia d'amore per niente scontata.
Chiunque sia alla ricerca di una storia avventurosa, ricca di miti e leggende e con un pizzichino di romance, dovrebbe dare un'opportunità a questa lettura. Sicuramente vi innamorerete dei personaggi come è successo a me!

A domani,

Sara


6 commenti: